Femto Lasik

on Maggio 18, 2014

femtolasik flap

La tecnica FEMTOLASIK è l'evoluzione più recente della tecnica LASIK (Laser in Situ Keratomileusis). Diversamente da quanto succede con la PRK, dove il laser agisce in superficie, con la LASIK, l’ablazione del laser avviene negli strati più profondi della cornea.

COME FUNZIONA L’INTERVENTO DI FEMTO LASIK

L’intervento avviene in anestesia e prevede l’utilizzo di due diversi laser. La prima parte della procedura prevede la creazione di un sottile lembo corneale grazie al laser a FEMTO SECONDI. Nella seconda parte della procedura, il laser ad ECCIMERI agisce sugli strati più interni per modificare la curvatura corneale in base al difetto visivo da correggere. Al termine della procedura il sottile lembo corneale viene riposizionato nella sua sede originale. In genere non vengono applicate lenti a contatto protettive.

IL RECUPERO VISIVO CON LA FEMTO LASIK

Rispetto alla PRK, la tecnica FEMTOLASIK ha un decorso postoperatorio ed un recupero visivo più veloce perche non viene rimosso l’epitelio corneale e l’occhio quasi non si accorge di essere stato operato. Gli unici fastidi posso essere legati ad un abbondante lacrimazione nelle prime ore dell’intervento. La tecnica FEMTOLASIK è certamente la tecnica di elezione grazie alla maggiore velocità nel recupero visivo e ai minori distrubi nell’immediato postoperatorio, ma occorre tenere presente che è controindicata nei pazienti con un rischio superiore alla norma di subire traumi all’occhio o nel caso di cornee con uno spessore inferiore al normale.