Vitreoretinopatia

vitreoretinopatia

La degenerazione maculare senile, il pucker e il foro maculare sono malattie diverse che colpiscono la macula, la porzione centrale e più importante della retina perchè permette la massima acuità visiva e quindi il riconoscimento degli oggetti e dei colori, indispensabile per le attività quotidiane come leggere o guidare. Questo tipo di malattie si verificano di solito con l'avanzare dell'età.

Il pucker maculare ed il foro maculare

Il pucker ed il foro maculare sono provocati da alterazioni del vitreo, il gel che riempie l'occhio e sostiene la retina, che si contrae e distorce la macula, per arrivare in alcuni casi a romperla. Nei casi di pucker e foro maculare, la chirurgia vitreoretinica associata alla laser terapia possono aiutare a mantenere e persino a recuperare in parte la vista perduta.

La degenerazione maculare senile

La degenerazione maculare senile si verifica quando lo strato della retina responsabile di nutrire e trasportare via i prodotti di rifiuto derivanti dal metabolismo, comincia a svolgere queste funzioni con minore efficacia a causa dell'invecchiamento, causando la perdita della visione nella parte centrale del campo visivo ma lasciando intatta la visione periferica. Per la degenerazione maculare senile da alcuni anni sono stati introdotti sul mercato gli anti-VEGF, farmaci somministrati attraverso iniezioni intravitreali (iniezioni praticate all’interno del bulbo oculare). Questa è la terapia che oggi presenta i migliori risultati funzionali con la possibilità non solo di bloccare la malattia, ma anche, nei casi più fortunati, di recuperare in parte la visione perduta.